Main container

Dr.ssa Maioli Margherita

Curriculum Vitae

Data di nascita
29/12/1986
Qualifica

Biologo

Titoli di studio

2012: Laurea Magistrale in Biologia della Salute, conseguita presso Alma Mater Studiorum-Università di Bologna con voto 110/110 e lode.

Altri titoli

2012: Esame di stato per l'abilitazione all'esercizio della professione di biologo (sezione A).

Incarichi ricoperti
  • Dal 2019: Biologo assunto a tempo determinato con funzione di supporto alla ricerca
  • 2012-19: Biologo presso Laboratorio CLIBI - S.S.D. di Genetica Medica e Malattie Rare Ortopediche
  • 2010-12: internato di tesi presso la S.S.D. di Genetica Medica e Malattie Rare Ortopediche.
Lingue

Inglese: buono.
Francese: scolastico.

Tecnologie
  • Tecniche di biologia molecolare: PCR, PCR RealTime, High Resolution Melting (HRM), dHPLC, MLPA, sequenziamento automatico con metodo Sanger e con piattaforma di Next Generation Sequencing (NGS)
  • Conoscenza e uso di Internet, degli applicativi MS Office, del server open source Galaxy e del database GeDI, piattaforma GDPR-compliant per la raccolta e l'utilizzo di dati clinici e genetici. Utilizzo di specifici software di supporto alle tecniche di biologia molecolare: Primer3, OligoCalc, Primer-BLAST, ARGUS X1, CodonCode Aligner, Sequencing Analysis 5.4, SeqPilot, Coffalyser e Rotor-Gene Q Series
  • Analisi molecolare dei geni correlati alla patologia rara Osteogenesi Imperfetta.
Attività scientifica

Partecipazione a convegni ed eventi formativi con specialisti nazionali e internazionali nel settore delle collagenopatie, dei registri di patologia e delle biobanche. Partecipazione come relatrice al 28°, 29°, 30°, 31°, 34° e 35° Convegno Nazionale As.It.O.I. (Associazione Italiana Osteogenesi Imperfetta).

Collaborazione alla stesura di un Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) della Regione Emilia-Romagna per i pazienti affetti dalla patologia rara Osteogenesi Imperfetta.

Interessi clinici e/o scientifici

Clinica e genetica molecolare per lo studio delle malattie rare scheletriche, correlazioni genotipo-fenotipo e meccanismi patogenetici nelle malattie rare scheletriche.

Contenuto aggiornato il
24/03/2022 10:39