Main container

Dr.ssa Pedrini Elena

Curriculum Vitae

Data di nascita
07/10/1976
Qualifica

Biotecnologo, Biologo, PhD

Incarico attuale

Biologo Ricercatore Sanitario

Titoli di studio
  • Laurea in Biotecnologie Mediche, Università degli Studi di Bologna, con punteggio 110/110 e lode
  • Laurea in Biologia Cellulare e Molecolare, Università degli Studi di Bologna.
  • Dottorato di Ricerca in Genetica Medica, Università "La Sapienza", Roma
Altri titoli

Abilitazione all'esercizio della professione di biologo.

Incarichi ricoperti
  • Dal 2019: ricercatore sanitario presso la SC Malattie Rare Scheletriche, Istituto Ortopedico Rizzoli; attività di coordinamento e referente del Laboratorio di Genetica Molecolare.
  • 2015-2018: componente del Comitato Tecnico sanitario del Ministero della Salute.
  • Dal 2015: partecipazione al Nucleo di coordinamento per la rete regionale dei servizi di genetica medica dell'Emilia-Romagna   
  • 2007-2019: biologo ricercatore presso la SSD di Genetica Medica, Istituto Ortopedico Rizzoli; referente del Laboratorio di Genetica Molecolare.
  • 2003-2004: svolgimento di un periodo di internato presso il CSS-Mendel di Roma.
  • 2002-2007: contrattista di ricerca presso la SSD di Genetica Medica/Laboratorio di Oncologia, Istituto Ortopedico Rizzoli.
Lingue

Buona conoscenza della lingua inglese scritta e parlata

Tecnologie
  • Sviluppo e validazione di strategie per la diagnosi molecolare di displasie rare scheletriche tramite metodiche tradizionali (DHPLC, HRM, MLPA, Sequenziamento Sanger) e piattaforme di nuova generazione (Next Generation Sequencing); messa a punto di pannelli malattia-specifici e Whole Exome Sequencing.
  • Conoscenza ed utilizzo dei principali tools e database per l'analisi dei dati NGS. Utilizzo della metodica Digital PCR per la valutazione di CNV germinali e somatiche. 
  • Studio di meccanismi patogenetici molecolari: valutazione del ruolo dei microRNA in patologie rare scheletriche (microarray profiling), SNPs/CNVs funzionali (genotyping).
Attività didattica
  • Correlatore di tesi di laurea. 
  • Affiancamento e formazione del personale.
  • Partecipazione in qualità di relatore a simposi didattici.
Attività scientifica

    Autore di pubblicazioni.

    Partecipazione in qualità di relatore a congressi nazionali e internazionali inerenti alla genetica umana e alle patologie rare muscoloscheletriche. 

    Progetti: 

    • PI di progetti di ricerca nazionali: Bando Giovani ricercatori “Alessandro Liberati” 2013 (Regione Emilia-Romagna, Programma di ricerca Regione-Università), Bando Giovani ricercatori - Finalizzata Ministero della Salute 2013.
    • Partecipazione a progetti di ricerca regionali, nazionali e internazionali tra cui: Progetti "Tecnopolo", Progetto Strategico Regionale "Next-generation Sequencing and Rare Diseases" e "SUPER: Supercomputing Unified Platform - Emilia-Romagna" della Regione Emilia-Romagna, progetti di Grande Rilevanza Italia-USA (MinSal), progetti ERANET TRANSCAN, ERASMUS+ ed ERN BOND finanziati dall’Unione Europea.

    Principali attività:

    • coordinamento e supervisione dell'attività diagnostica molecolare
    • coordinamento e supervisione dell'attività di ricerca nell'ambito delle malattie rare-scheletriche e dei tumori rari volti all'individuazione di biomarcatori e al chiarimento dei meccanismi patogenetici
    • studi di correlazione genotipo-fenotipo
    • studi di Machine Learning volti allo sviluppo di una medicina personalizzata
    • stesura, coordinamento e partecipazione di Progetti di Ricerca nazionali ed internazionali
    • stesura di protocolli di ricerca e studio
    • conoscenza del settore relativo alla tutela della privacy, alla sicurezza dei dati sensibili e alla gestione del campione biologico.
    Interessi clinici e/o scientifici

    Interessi clinici e/o scientifici    Sviluppo e validazione di strategie diagnostiche per lo screening molecolare delle displasie rare scheletriche. Studio dei meccanismi patogenici e molecolari alla base delle patologie muscolo-scheletriche e della progressione tumorale. Studio della componente genetica nelle patologie multifattoriali. Studi di correlazione genotipo-fenotipo.