Main container

Radiologia diagnostica ed interventistica

Presentazione

La Struttura Complessa di Radiologia diagnostica e interventistica è dotata di:

  • 8 Sale di radiologia convenzionale (3 nella sede centrale del Servizio presso le quali si eseguono gli studi radiologici per i pazienti ricoverati; 2 presso il Pronto Soccorso; 3 presso il Poliambulatorio). Alcune sale sono dotate di apparecchiature di radiologia digitale diretta che consentono di ottimizzare l'acquisizione degli esami (miglioramento della qualità, riduzione del tempo di esecuzione, riduzione della dose radiante al paziente). Sono possibili studi panoramici del rachide (eseguiti solitamente per lo studio dei giovani pazienti scoliotici) e per quelli degli arti inferiori (eseguiti solitamente per la pianificazione chirurgica).
  • 3 sale di diagnostica ecografica (nella sede centrale del Servizio) con relativi ecografi muniti di color-power-doppler, due dei quali con programma per eseguire elastosonografia ed uno dotato di programma per l’ecografia con mezzo di contrasto, e anche dotati di micro-sonda ad altissima frequenza, per la valutazione delle piccole articolazioni.  Viene svolta attività diagnostica ecografica per pazienti ricoverati e per esterni. Per i pazienti esterni sono prenotabili solo indagini ecografiche muscolo-tendinee, osteoarticolari, indagini ecografiche delle parti molli ed ecografie delle anche nei neonati. Vengono inoltre effettuate ecografie intraoperatorie. Gli ecografi vengono inoltre utilizzati per le procedure interventistiche ecoguidate.
  • 2 sale con apparecchi di Tomografia Computerizzata volumetrica (64s dual-energy e 16s) e un apparecchio cone-beam TC (nella sede centrale del Servizio), con i quali viene svolta l’attività diagnostica per pazienti ricoverati e per esterni e le procedure di radiologia interventistica TC-guidata. Per i pazienti esterni sono prenotabili TC muscoloscheletriche e osteoarticolari, con ricostruzioni 2D e 3D sia per la patologia post-traumatica, oncologica, degenerativa e reumatologica. Si effettuano anche protocolli specifici (protocollo Lionese per la valutazione della femoro-rotulea, protocollo per la valutazione degli assi torsionali degli arti inferiori, protocollo per la valutazione della rotazione della protesi di ginocchio, protocolli per i planning pre-operatorio/post-operatorio della spalla e dell’anca, protocollo PICO per la valutazione della instabilità). La TC a 64s dual energy consente di ridurre gli artefatti da mezzi di sintesi/presenza di protesi metalliche e attraverso un programma specifico permette la riduzione della dose (TC bassa dose). L’apparecchio cone-beam CT consente la valutazione di alcuni distretti articolari (gomito, mano, polso, caviglia e piede) anche sotto carico.
  • 2 sale con apparecchi di Risonanza Magnetica ad alto campo (una RM 1.5T ubicata presso la sede ospedaliera ed una RM 3T ubicata presso il centro di ricerca). La prima eroga prestazioni sia per pazienti esterni che ricoverati, e la seconda eroga esami per pazienti esterni. Presso entrambe le sedi vengono inoltre eseguiti esami nell’ambito di numerose linee e progetti di ricerca clinica sia in campo oncologico che di medicina rigenerativa del sistema muscolo-scheletrico. Per i pazienti esterni sono prenotabili RM muscoloscheletriche e osteoarticolari.
  • 1 sala con apparecchio di densitometria (DXA) destinato alla valutazione della densità minerale ossea del distretto lombare, femorale e dell’avambraccio per pazienti esterni e ricoverati.

Attività clinica

L'attività della Struttura Complessa di Radiologia Diagnostica ed Interventistica è orientata principalmente allo studio tramite indagini diagnostiche, del sistema muscolo-scheletrico.

La struttura offre un servizio di Radiologia Interventistica Muscoloscheletrica avanzato, per la diagnosi e l’eventuale trattamento di patologie oncologiche e non oncologiche, in maniera mini-invasiva. Le procedure di radiologia interventistica vengono eseguite mediante una guida con sistemi di imaging (TC, ECO ed RM).

Le principali procedure interventistiche eseguite sono:

Inoltre sotto guida ecografica si effettuano:

  • Frammentazione di calcificazioni peritendinee o periligamentose. Mediante un’ago per via cutanea, si raggiunge la sede bersaglio e si realizza in ecoguida, in real time, la frammentazione della calcificazione. La procedura si effettua in regime ambulatoriale.
  • Trattamento Percutaneo Ecoguidato (TPE) (consulta l'opuscolo).
  • Infiltrazioni (articolare, bursale, intratendinea, peritendinea, intramuscolare). Mediante un’ago per via cutanea, si raggiunge la sede bersaglio e si realizza in ecoguida in real time l’iniezione di un farmaco (antinfiammatorio cortisonico, acido ialuronico) in condizioni degenerative-artrosiche o reumatologiche. L’infiltrazione si effettua in regime ambulatoriale.
  • Scollamento bursale. Mediante un’ago per via cutanea, si raggiunge la sede bersaglio e si realizza in ecoguida in real time lo scollamento bursale (es borsite adesiva subacromion-deltoidea da microcristalli) previa infiltrazione di anestetico locale ed antinfiammatorio steroideo integrato da precoce rieducazione funzionale fisioterapica. La procedura si effettua in regime ambulatoriale.
  • Agoaspirato ecoguidato a fini diagnostici e terapeutici. Mediante un’ago per via cutanea, si raggiunge la sede bersaglio e si realizza in ecoguida in real time il drenaggio di cisti sinoviali, cisti ganglionari e raccolte fluide muscolari (sieroma, ascesso..). In presenza di protesi articolare (anca, ginocchio), il liquido aspirato viene inoltrato in provette sterili al laboratorio di microbiologia per escludere una mobilizzazione settica.
  • Drenaggi di raccolte e ematomi.

La struttura effettua inoltre procedure diagnostiche e terapeutiche endovascolari per il trattamento delle patologie muscoloscheletriche, specialmente oncologiche, in particolare:


L’ultimo vanto della Struttura Complessa di Radiologia Diagnostica ed Interventistica è la possibilità di utilizzare la crioablazione (termoablazione “a freddo”) come tecnica per il trattamento di tumori muscoloscheletrici.

La mission della struttura è quella di fornire supporto all’ortopedico nella gestione del paziente, per definire con certezza la natura della patologia mediante indagini diagnostiche ed interventistiche e proporre un eventuale trattamento mini-invasivo.

La Struttura Complessa di Radiologia Diagnostica ed Interventistica ha la dotazione di un posto letto per il ricovero dei pazienti che eseguono procedure di radiologia interventistica.  La struttura dispone di un ambulatorio nel quale selezionare i pazienti da sottoporre a procedure di radiologia interventistica e valutarne i risultati.

La Struttura Complessa di Radiologia Diagnostica ed Interventistica è frequentata ogni anno dai Medici iscritti alla Scuola di Specializzazione in Radiodiagnostica dell’Università di Bologna e di altre sedi italiane e internazionali; presenta frequentatori da altre Scuole di Specializzazione (Fisiatria, Medicina dello sport, Reumatologia ecc.), dagli Iscritti al Corso di laurea in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia dell'Università di Bologna e da Medici di altre Istituzioni.

Attività di ricerca

La Struttura Complessa di Radiologia Diagnostica e Interventistica partecipa attivamente a numerose linee e progetti di ricerca clinica con tutti i principali reparti e laboratori di ricerca dell’Istituto.

Allegati

Documenti e video sul reparto / servizio

Documenti e video sul laboratorio

Allegato
Trattamento percutaneo ecoguidato della Tendinopatia calcifica della spalla

Staff

Contatti e ubicazione

Contatti

Segreteria del Servizio
lun-ven ore 10-13

tel. 051-6366836
fax 051-6366280
e-mail radiologia.segreteria@ior.it

Ubicazione

Istituto Ortopedico Rizzoli
via G.C.Pupilli, 1
40136 Bologna

(piano terra ala nuova)

Ambulatori SSN
Ambulatori SSN Radiologia diagnostica ed interventistica

Istituto Ortopedico Rizzoli, via G.C. Pupilli, 1 - 40136 Bologna

La struttura svolge prestazioni diagnostiche in regime di Servizio Sanitario Nazionale (SSN) presso l'area radiologica dell'Ospedale Rizzoli, via G.C. Pupilli 1.
Le modalità di accesso e di prenotazione di tali prestazioni (radiografie, ecografie, TAC, RMN) sono distinte in base alla residenza (cittadini della provincia di Bologna e cittadini di fuori provincia). Informazioni puntuali sono nella sezione sulla prenotazione di esami diagnostici.

Per prenotare
Info prenotazione

Malattie e trattamenti

trattamento
Agobiopsia percutanea TC-guidata

(scheda curata da Dr. Marco Miceli)

Leggi tutto
trattamento
Embolizzazione arteriosa nella cura dei tumori muscolo-scheletrici

(scheda curata da Dr. Marco Miceli)

Leggi tutto
trattamento
Embolizzazione arteriosa nella cura delle metastasi ossee

(scheda curata da Dr. Marco Miceli)

Leggi tutto
malattia
Embolizzazione arteriosa selettiva nella cura e terapia delle cisti aneurismatiche dell’osso

(scheda curata da Dr. Marco Miceli)

Leggi tutto
trattamento
Sindrome faccettale: Trattamento con radiofrequenza

(scheda curata da Dr. Marco Miceli)

Leggi tutto
malattia
Termoablazione delle lesioni del sistema muscolo-scheletrico

(scheda curata da Dr. Marco Miceli)

Leggi tutto
malattia
Termoablazione di lesioni ossee mediante l’uso di Ultrasuoni Focalizzati con guida di Risonanza Magnetica

(scheda curata dal Dr. Marco Miceli)

Leggi tutto
trattamento
Trattamento intraforaminale percutaneo sintomatico per le ernie del disco e le stenosi foraminali

(scheda curata da Dr. Marco Miceli)

Leggi tutto
trattamento
Vertebroplastica percutanea

(scheda curata da Dr. Marco Miceli)

Leggi tutto